feed

Il Filo

Guida ai lavori Femminili: Tutto quello che si può realizzare con un Filo.

Ricamo: Punto Catenella e Varianti

PUNTO CATENELLA

Può essere eseguito in linea retta, in motivi ondulati, in linee sovrapposte e perfino, vedremo, con l’uncinetto a telaio.

Inoltre si presta ad essere variato moltissimo.
Il punto base si esegue procedendo da destra a sinistra: uscite con l’ago sul diritto del lavoro; con la mano sinistra trattenete il filo sulla sinistra; rientrate con l’ago nel punto d’inizio e, facendo passare il filo sotto la punta dell’ago, fatelo uscire qualche filo più a sinistra.
Continuate così, sempre rientrando con l’ago nel punto d’inizio, e uscendo allo interno del piccolo cappio formato dai filo trattenuto sulla sinistra.

VARIANTI DEL PUNTO CATENELLA

Punto catenella cordonato.
Sul punto catenella eseguito come indicato sopra, eseguite dei punti verticali che fissano il punto di incrocio delle maglie.
Questi punti, che passano sulla maglia del punto catenella, prendono anche il tessu-to sottostante: l’ago entra ed esce infatti dal tessuto.

Punto Catenella e Catenella Cordonato

Punto catenella a zig-zag.
Molto decorativa questa variante del punto catenella, la troviamo spesso in alcuni motivi ornamentali, caratteristici dei paesi orientali e dei costumi nazionali delle donne russe e romene.
Si ricama a file semplici ed anche accostate, in modo da riempire grandi spazi.
Si può ricamare in bianco e a colori ed è un punto di ornamento facile e rapido.
Si tratta di eseguire le maglie del punto catenella in diagonale, una volta in alto e una volta in basso, a distanza regolare.

Punto catenella raddoppiato.
Altro punto di ispirazione orientale: lavorate su due linee parallele, distanti tra loro quattro o cinque fili. Uscite con lo ago sulla riga in basso, entrate con l’ago sulla riga in alto, tre fili più a destra del punto d’entrata e uscite sei fili più a sinistra; eseguite il punto catenella e tirate moderatamente il filo. Rientrate successiva-mente nella linea in basso, nello stesso punto d’inizio, e uscite sei fili sulla sinistra, formando anche in questo caso la maglia della catenella.
Passate ancora alla riga superiore, entrando nel punto di uscita della maglia precedente e uscite sei fili più a sinistra.
Continuate così, lavorando punti catenella aperti alternativamente in alto e in basso.
Alla fine otterrete una fascia continua in cui i punti catenel-la sono in verità assai poco riconoscibili.

Punto Catenella ZigZag Raddoppiato

 

dippiù?