Taglio e Cucito: Come fare le Maniche

TaglioEcucito-maniche

Taglio e Cucito: Come fare le Maniche

La manica è una parte molto importante del capo di abbigliamento: dire che la sua minore o maggiore riuscita condiziona quella di tutto l’abito non è una esagerazione.
Vi spieghiamo i segreti per una buona preparazione della manica e il procedimento da seguire per unirla al giro manica dell’abito. Prendiamo in’considerazione due tipi tra i più usati: la manica aderente con pince e la. manica in due pezzi.

TERIMINOLOGIA
Per chiarezza vi diamo qualche schiarimento sulla terminologia particolarmente usata per le maniche (fig. 1).

Soprammanica: la più rotonda delle curve manica che viene unita al davanti del corpino.
Sottomanica: la curva più incavata che va unita al dietro del corpino.

I lati della manica prendono il nome dalla curva vicina e quindi: il lato sinistro della fig. 1 corrisponde alla linea soprammanica e l’altro alla linea sottomanica. Nelle maniche con pince al gomito, il sottomanica è quello con la pince.

Colmo: la parte alta della curva manica.
Preparazione del colmo manica: tutti i tipi di manica a giro hanno in comune la preparazione del giro manica, escluse le maniche delle camicie da uomo. Affinché la manica segua la curva della spalla, è necessario rientrare il tessuto in più esistente al colmo della manica. Allo scopo eseguite lungo il colmo della manica una o due filze, a mano, a cm 0,5 l’una dall’altra e dal margine (fig. 1).

Ogni filza inizia e termina dove la curva cambia direzione. Lasciate i fili liberi con un nodo ad ogni estremo, tirateli arricciando leggermente e, quando il tessuto lo permette, rientrate questa ampiezza inumidendo la stoffa sul rovescio e usando il ferro ben caldo.

Per stirare meglio appoggiate il colmo della manica sulla parte più larga dello stiramaniche, oppure inserite, sotto la parte arricciata da rientrare, un piccolo cuscino rotondo che sosterrete con la mano sinistra mentre stirate. Entrate con la punta del ferro nell’arricciatura, evitando di schiacciare le crespe.
L’operazione di rientrare il tessuto col ferro si può effettuare solo su tessuti di lana. Quando non è possibile rientrare il tessuto col ferro, attaccate la manica al corpino, molleggiandola.

MANICA ADERENTE
Appoggiate sul tavolo la manica con il rovescio verso di voi: se il tessuto lo permette, inumidite la manica alla altezza dei gomito e col ferro ben caldo fate cedere il soprammanica in modo che formi una leggera ondulazione all’altezza del gomito. Per il sottomanica invece dovete eseguire il procedimento opposto, cioè far rientrare il tessuto col ferro. Se il tessuto
del sottomanica non può essere rientrato stirandolo, fate una piccola pince che corrisponda alla parte interna del gomito (fig. 1).

Normalmente la pince al gomito è chiaramente segnata sul modello; solitamente le sue dimensioni sono di cm 7-8 di lunghezza e cm 1,5-2 di profondità.

TaglioEcucito-maniche

Cucite la pince leggermente curva, affinché non formi borsa alla punta. Sovrapponete le due parti della manica con il diritto all’interno, facendo combaciare le marche del sottomanica col soprammanica e, nel cucire a macchina, fissate anche la pince possibilmente aperta (fig. 2A).

Se la profondità è superiore, è preferibile eseguire due o tre pinces piccole, piuttosto che una sola molto profonda. In tal caso le pinces devono essere disposte a raggiera: più lunga e più profonda quella centrale, più corte e meno profonde le due laterali (fig. 2B).

TaglioEcucito-maniche

Se il tessuto è di lana e la pince non è troppo profonda, sostituitela con una o due arricciature a pochi millimetri di distanza e lunghe circa cm 10 (fig. 2C). Dopo averla così preparata rifinite la manica stirando le cuciture aperte e intaccando con piccoli tagli il margine del soprammanica (fig. 2D).

Per una perfetta esecuzione dell’orlo delle maniche, attenetevi alle spiegazioni date per gli orli in generale alle pagine 91-92-93.
Riprenderemo più avanti l’argomento, approfondendo i vari tipi di finitura del fondo manica.

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *