feed

Il Filo

Guida ai lavori Femminili: Tutto quello che si può realizzare con un Filo.

APERTURA

apertura

L’arricciatura si ottiene eseguendo degli aumenti. Questi aumenti consistono nel lavorare 2 m. in 1 m. Procedete così: lav. la m. normalmente a dir. poi, senza lasciarla cadere dal f. sin. (fig. 1) lavoratela di nuovo a dir. prendendola nel filo dietro. Continua..

FASCIA A MOTIVO GOTICO

fascia a motivo gotico

Si tratta di una realizzazione molto semplice, in cui il punto quadro delimita la zona ricamata. Eseguite per prima cosa i motivi intagliati: riproducete con la matita sul tessuto i vari quadratini, alla distanza desiderata; passate poi qualche filo di sostegno lungo i margini dei quadratini e infine eseguite il punto festone con pippiolini, molto fitto perché in questo caso il tessuto eccedente va poi ritagliato senza essere ripiegato sul rovescio. Continua..

Il lettino con i gatti

Occorrente

Cotone ritorto d’Egitto usato doppio, nei seguenti colori e quantità: g 1350 verde, g 200 rosa, g 50 blu, g 50 giallo; uncinetto n° 3 e 1/2. Lettino lungo cm 110.

Punti impiegati

Maglia bassa. Punto gambero. Punto rete. Quadrati pieni. Per il disegno seguite il tracciato che indica i quadrati pieni e vuoti e i cambi di colore. Continua..

il copriletto con le tasche

Un copriletto vivace per la camera dei bambini con tre comodissime tasche in cui inserire i giocattoli preferiti. Il letto, luogo del riposo, viene così utilizzato anche come angolo dei giochi.

Occorrente

kg 1,500 di filato rosso usato doppio, g 50 per ciascuno dei seguenti colori: verde , arancione; écru e azzurro ; uncinetto n° 5. Continua..

Pince orizzontale

pinces orizzontale

La pince serve per dare o togliere ampiezza al lavoro. Essa è ora meno usata che in passato specie nell’esecuzione di camicette o pullover; ciò non toglie che esistono dei casi in cui diventa indispensabile saper eseguire una pince, anche nei capi all’uncinetto. Esistono pinces orizzontali e pinces verticali. Per esempio nei modelli per taglie forti, nelle giacche e nei paletot tagliati e «montati» come in sartoria, le pinces orizzontali daranno la necessaria ampiezza al petto. Continua..

TASCA APPLICATA

tasca applicata

Le tasche possono essere applicate a lavoro ultimato oppure inserite nel lavoro stesso: in questo secondo caso possono aprirsi in senso orizzontale o verticale. Non esiste, come invece nel lavoro a maglia, la possibilità di ritagliare una tasca in un secondo tempo, o meglio non è possibile farlo in modo pulito e netto perché il lavoro a uncinetto si disferebbe tutto. Continua..

ELEFANTE

elefante

Occorrente

g 700 di lana ; un avanzo di lana bianca; ferri n° 4; kg 2,500 di bambagia; 2 bottoni per gli occhi; 6 nettapipe per le zanne.

Punti impiegati

Grana di riso. Campione: cm 10 pari a 20 m. Continua..

AGNELLINO

agnellino

Occorrente

g 200 di lana écru e un avanzo di marrone ; uncinetto n° 4 e 1/2; fibra acrilica per l’imbottitura; nastrino rosso e un campanellino. Continua..

giacca poncho

Non è il classico poncho, ma possiamo considerarlo un incrocio tra questo e una giacca. In ogni modo è un capo simpatico, giovane e caldo per le giornate autunnali.

Modello

Preparate un foglio di carta a quadretti di cm 5 di lato e trasportate su di esso le semplicissime linee che compongono il davanti, il dietro, la tasca e la cintura (la taglia dello schema è la 42). Continua..

TASCA CON SACCHETTO UNITO AL FIANCO

tasca con sacchetto unito al fianco

Anche questa gonna ha il fianco intero con metà del sacchetto; tagliate l’altra parte in fodera. Appoggiate la parte in fodera sul diritto della gonna, facendo combaciare le due curve, cucite a cm 0,5 dal margine e intaccate quest’ultimo a triangolini (fig.3 A). Continua..

dippiù?